home
English

Quell'arida vendemmia 2014

E’ la Liguria terra leggiadra.Il sasso ardente,l’argilla pulita,s’avvivano di pampini al sole……

In quell’arida terra,il sole striscia sulle pietre come un serpe……

Or voi che brulicate in troppi su questa terra  e seminate  soltanto quelle piante che anziché frutti

producon  lucidi denari  …per voi è tempo di patire……

di troppo sole o di troppa pioggia voi perirete……

    

La difficile annata 2014 ha messo a dura prova corpo e mente dei viticoltori italiani.

Anche noi abbiamo raccolto le uve dei nostri vigneti  in tre step separati:inizio ,metà e fine settembre.

Oggi mentre scrivo queste righe e siamo giunti al venti ottobre,sento ancora gorgogliare i bollitori posti sulle botti

e fuori i termometri  marcano 26 gradi centigradi .

Questo caldo umido porta le genti al mare sulle gremite spiagge e i miei pensieri  vanno un pò alla deriva…

Nonostante tutto abbiamo raccolto soltanto i grappoli maturi e belli  e il mosto nelle botti  ascolta la musica

quasi con maggior attenzione…..ha bisogno di cure e compagnia….lo sento più vivo.

L’allegra compagnia dei vendemmiatori  ha scacciato il maltempo con tanti sorrisi e buonumore,contagiando tutti.La loro accurata e oculata raccolta ha portato in cantina

i migliori grappoli dorati del vermentino .

 

  

Ora che la vendemmia è terminata,le bucce ed i raspi restituiti alla terra e alla vigna,resta un filo di malinconia, allietato soltanto dal ribollir dei tini e da  quei magici profumi 

della fermentazione:Ora campi di mele e fiori bianchi di sambuco,gelsomino e frassino,ora i canti degli elfi al confine tra boschi e vigne....al confine tra realtà e fantasia.....

1 commento

  • Gianni Bardi - 28-11-2014 21:20:45

    Certo nei colli di Luni c'è un'azienda speciale,una cantina che ci regala vini generati da passione e profondità d'animo.La pietra del focolare e' la piccola cantina che ci propone vini di nicchia veramente buoni e particolari.Non ne troverete un'altra cosi'! L'armonia di Solarancio esprime la complicata tipicità' del vermentino nell'apparente sua estrema semplicità. Chi sa dipingere il loro amore su una bottiglia...se non Laura e Stefano?Siete veramente bravi,complimenti.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.
* Campo obbligatorio

Si parla di

Ultimi articoli

Ultimi commenti

  1. @ Vinitaly 2018

    Il motto "guido senza guida" in pratica è che dopo l'adesione al gruppo vignaioli indipendenti abbiamo [...]

    Stefano Salvetti

  2. @ Vinitaly 2018

    Ciao,ho scoperto da poco i vostri vini e sono entusiasta.BBUonissimi. Ma cosa vuol dire il [...]

    Giorgio

  3. @ Vinitaly 2018

    Ci vedremo a Verona,non vedo l'ora di assaggiare questo super vino . Mi hanno detto che è [...]

    mauro vernazza

Immagini random

  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #

Newsletter

Link utili